domenica 11 maggio 2014

Un cuore spezzato

Amore è quell'Apertura. 

Accogli quel cuore che si spezza, quello è il tuo sacrificio all'Amore... e quel sacrificio sei tu...

Fino a che non ti sarai cosi tanto perso che ti ritroverai in un ogni cosa,

nelle braccia di due amanti, negli occhi di un bambino,
nel sorriso disegnato di rughe sulla faccia di un vecchio, nello sguardo corrucciato di un adolescente,

nelle cose piccole e grandi, in quelle sporche e pulite,

negli atti di coraggio e in quelli di codardia, nella paura tua e mia.

Perditi e ritrovati amico mio, che ogni cosa che va perduta viene ritrovata, moltiplicata mille volte dalla Vita.

Non sei goccia, sei l'intero Oceano.
Shakti Caterina Maggi

1 commento:

Claudia Pasquali ha detto...

sento che tutto ciò è la verità. E quel cuore spezzato non voleva essere un commento, ma proprio ciò che dici. La sensazione è davvero di dolore acutissimo a volte insopportabile, ma poi sto lì in quel dolore le lacrime scendono come fiume e poi tutto si espande ... grazie Shakti grazie a te e a me e a tutto. Grazie a quella forma che mi ha permesso e mi permette di morire, di lasciare ciò ora non riconosco più come vero.